Notizie in primo piano

Back to highlights

Impatto della long COVID sui lavoratori e sui luoghi di lavoro

Image

vector created by freepik

La sindrome da post-COVID, nota come «long COVID» può avere un impatto fortemente negativo sui lavoratori e sui luoghi di lavoro. Difficoltà respiratorie, stanchezza, mal di testa nonché problemi di memoria e concentrazione sono sintomi che possono durare settimane o addirittura mesi. I datori di lavori si trovano in difficoltà quando lavoratori che ricoprono una posizione chiave non riescono a tornare pienamente operativi a causa di sintomi da long COVID e pertanto possono rivelarsi necessari adeguamenti delle modalità di lavoro.

Questo documento di riflessione illustra le difficoltà nella prevenzione e nella gestione della sicurezza sul lavoro e dei rischi per la salute connessi alla long COVID. Passa inoltre in rassegna possibili misure a livello di politiche, ricerca e attuazione volte a ridurre l’impatto della long COVID e a offrire protezione da eventuali pandemie in futuro.

Consulta il documento di riflessione Impatto della long COVID sui lavoratori e sui luoghi di lavoro e ruolo della SSL

Scopri le altre risorse disponibili nell’apposita sezione tematica Ambienti di lavoro sani e sicuri fermano la pandemia