Ambienti di lavoro sani e sicuri fermano la pandemia

© EU-OSHA

Covid-19: risorse per l’ambiente di lavoro

La pandemia di Covid-19 è una delle maggiori sfide che le società e le imprese stanno affrontando. Sarà possibile superare questa sfida solo lavorando insieme per fermare la diffusione della malattia e creando ambienti di lavoro sani e sicuri sia per i telelavoratori a domicilio sia per coloro che fanno ritorno nel proprio luogo di lavoro abituale. La presente sezione raccoglie documenti di orientamento, materiale di sensibilizzazione e ulteriori link sul tema.

Negli ambienti di lavoro in cui i lavoratori rischiano l’esposizione a un virus, che appartiene alla categoria degli agenti biologici, i datori di lavoro devono effettuare una valutazione del rischio e stabilire misure appropriate. Gli orientamenti presentati in questa pagina mirano a fornire assistenza ai datori di lavoro per tali obblighi. La direttiva sugli agenti biologici definisce i requisiti minimi per legge. Per maggiori informazioni in merito, consultare la sezione sulle sostanze pericolose (sottosezione agenti biologici).

Orientamenti dell’UE

Nella pratica, cosa si può fare negli ambienti di lavoro per meglio affrontare questa pandemia e proteggere i lavoratori? Le conoscenze e la consapevolezza sono fondamentali: tutti devono essere ben informati in merito alle modalità di diffusione del virus, ai sintomi dell’infezione e alle modalità per ridurre al minimo l’esposizione. I nostri orientamenti offrono assistenza alle organizzazioni nel fornire ai lavoratori le informazioni necessarie e nell’attuare misure per prevenire l’infezione.

Covid-19: fare ritorno al luogo di lavoro - Adeguare i luoghi di lavoro e proteggere i lavoratori (versione PDF

Covid-19: risorse per l’ambiente di lavoro

Prova lo strumento di valutazione del rischio OiRA per la Covid-19

Video di sensibilizzazione Napo in... Stop alla pandemia

Telelavoro

Nell’attuale contesto di confinamento dovuto alla pandemia di Covid-19, milioni di lavoratori europei sono costretti a lavorare a tempo pieno da casa per ridurre il rischio di contrarre il virus. Una nuova realtà che può andare a discapito della nostra salute fisica e mentale. Il presente orientamento mostra come proteggersi efficacemente quando si lavora da casa.

Consigli pratici per lavorare da casa in modo quanto più possibile sano, sicuro ed efficace

Banca dati DMS degli strumenti pratici e degli orientamenti: telelavoro

Video di sensibilizzazione Napo in...telelavoro per fermare la pandemia

Risorse dalle organizzazioni internazionali e dell’UE

Commissione europea: Guidelines for the protection of seasonal workers (Orientamenti sulla tutela dei lavoratori stagionali)

Commissione europea: Factsheet on the protection of seasonal workers (Scheda informativa sulla tutela dei lavoratori stagionali) 

European Commission: webpage on Covid-19

European Commission: data portal for researchers

European Centre for Disease Prevention and Control (ECDC)

COVID-19 EU PolicyWatch by Eurofound

International Labour Organization (ILO)

World Health Organization (WHO) 

Agenti biologici

Il nostro obiettivo è migliorare la consapevolezza in merito all’esposizione a tali rischi nell’ambiente di lavoro e di fornire maggiori informazioni sui problemi di salute associati, che non includono solo malattie infettive, ma anche cancro e allergie.

Agenti biologici e malattie professionali: risultati della rassegna della letteratura, indagine di esperti e analisi dei sistemi di monitoraggio

Epidemie e luogo di lavoro

Epidemics and the Workplace

Agenti biologici

Esposizione ad agenti biologici e relativi problemi di salute per gli operatori sanitari

Esposizione ad agenti biologici e relativi problemi di salute nelle attività lavorative incentrate sugli animali

Agenti biologici e malattie professionali connesse nell’ambito di attività lavorative che prevedono viaggi e contatti con i viaggiatori

Esposizione ad agenti biologici e relativi effetti sulla salute nei settori della gestione dei rifiuti e del trattamento delle acque reflue

Esposizione ad agenti biologici e relativi problemi di salute nella campicoltura