You are here

Notizie in primo piano

23/01/2019

L’EU-OSHA avvia le celebrazioni per il suo 25° anniversario, ripercorrendo i primi anni di vita dell’Agenzia e le tappe principali raggiunte in materia di salute e sicurezza sul lavoro (SSL) all’interno dell’UE.

All’insegna dello slogan 25 anni di lavoro congiunto per un’Europa sana e sicura l’EU-OSHA celebra il proprio impegno volto a promuovere e a migliorare la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro europei svolgendo varie attività nel corso dell’anno.

22/01/2019

Questa pubblicazione descrive lo sviluppo di nuovi metodi volti a valutare il numero di lavoratori esposti a sostanze pericolose nell’UE nonché la portata di tale esposizione. Lo studio si è incentrato sull’individuazione delle sostanze e dei settori che comportano i maggiori rischi per i lavoratori, esaminando le tendenze nel corso del tempo.

Lo scopo non consisteva solo nell’ottenere una panoramica dell’uso di sostanze pericolose, ma anche nel creare una metodologia riutilizzabile per monitorare tendenze e sviluppi futuri.

14/12/2018

I sistemi di allarme e sentinella possono fornire ai responsabili politici e alle figure attive nell’ambito della salute e sicurezza sul lavoro un’allerta precoce sui rischi nuovi ed emergenti e sulle malattie correlate al lavoro. La relazione analizza in dettaglio un insieme di approcci, adottati sia all’interno sia all’esterno dell’UE, che si sono rivelati efficaci nel quadro dei sistemi di allarme e sentinella.

07/12/2018

I lavoratori in Europa hanno maggiori probabilità di subire le conseguenze negative dei rischi psicosociali, dello stress o dei disturbi muscolo-scheletrici rispetto a qualsiasi altro problema di salute connesso all’attività lavorativa. Tali problematiche sono suscettibili di ripercuotersi in maniera seria sugli individui e sulle imprese, con frequenti lunghi periodi di assenza per malattia.

06/12/2018

Mentre il 2018 si avvicina alla conclusione, riflettiamo sugli sforzi posti in essere e sul lavoro portato a termine nel corso di questo anno assai produttivo e dinamico per l’EU-OSHA.

Nessuno dei risultati da noi conseguiti sarebbe possibile senza l’impegno delle nostre reti di partner e un pubblico in costante crescita.

Con il nuovo anno si celebrerà il 25° anniversario dell’EU-OSHA: siamo impazienti di collaborare assieme a tutti voi per rendere i luoghi di lavoro europei più sani e più sicuri.

 

29/11/2018

I risultati finali del progetto di previsione dell’EU-OSHA sulla crescente digitalizzazione del lavoro e sulle relative sfide  per la sicurezza e la salute sul lavoro (SSL) sono attualmente disponibili in una nuova relazione. Intelligenza artificiale, robot collaborativi, realtà virtuale e aumentata, piattaforme online e altre innovazioni sono destinate a cambiare le modalità di lavoro.

Pages