Work-related musculoskeletal disorders: why are they still so prevalent? Evidence from a literature review (Disturbi muscoloscheletrici lavoro-correlati: perché rimangono a questo livello di prevalenza? Evidenze tratte da una rassegna della letteratura)
04/05/2020 Digita: Relazioni 69 pagine

Work-related musculoskeletal disorders: why are they still so prevalent? Evidence from a literature review (Disturbi muscoloscheletrici lavoro-correlati: perché rimangono a questo livello di prevalenza? Evidenze tratte da una rassegna della letteratura)

Keywords:Campaign 2020-2022, Disturbi muscoloscheletrici, Policy Makers

La rassegna della letteratura esamina i motivi alla base dell’ininterrotta prevalenza di disturbi muscolo-scheletrici (DMS) tra i lavoratori di tutta l’UE. Nonostante la legislazione e le misure di prevenzione in atto, i livelli di DMS lavoro-correlati rimangono elevati.

Gli autori individuano i fattori che incidono sulla prevalenza dei DMS tra i lavoratori, come, per esempio, i cambiamenti delle modalità di lavoro, l’età e il genere, le abitudini e le convinzioni che influiscono sulle condizioni di salute, i fattori psicosociali e le differenze socioeconomiche. Gli autori giungono alla conclusione che abbiamo bisogno di nuovi approcci alla prevenzione dei DMS e formulano raccomandazioni.

Tra di esse, quella di adottare un approccio più olistico alla valutazione dei rischi, in cui si tiene conto dell’associazione di due categorie di rischi (fisici e psicosociali), che favoriscono entrambi lo sviluppo di DMS tra i lavoratori.

Download in:EN

Ulteriori pubblicazioni su questo argomento