You are here

Premi per le buone pratiche nell’ambito della campagna «Ambienti di lavoro sani e sicuri»

La 14a edizione dei premi per le buone pratiche nell’ambito della campagna «Ambienti di lavoro sani e sicuri» per la sicurezza e la salute sul lavoro (SSL) si inserisce nel quadro della campagna Salute e sicurezza negli ambienti di lavoro in presenza di sostanze pericolose 2018-2019 e conferisce un riconoscimento alle organizzazioni che gestiscono attivamente i rischi posti dalle sostanze pericolose nell’ambiente di lavoro.

I premi per le buone pratiche nell’ambito della campagna «Ambienti di lavoro sani e sicuri» sono organizzati dall’EU-OSHA in collaborazione con gli Stati membri dell’Unione europea per riconoscere i contributi innovativi e di eccezionale rilevanza in materia di sicurezza e salute sul luogo di lavoro. I premi servono anche come piattaforma per la condivisione e la promozione di buone pratiche in tutta Europa.

Specialmente nell’edizione 2018-2019, gli esempi proposti dovrebbero dimostrare un approccio olistico nella gestione della SSL nonché reali miglioramenti nell’uso e nella gestione di sostanze pericolose, garantendo condizioni di lavoro sane e sicure. Al vaglio della giuria tripartita e indipendente possono essere sottoposti anche interventi sostenibili e trasferibili.

Come partecipare?

L’EU-OSHA accetta candidature da parte di tutte le organizzazioni e le persone interessate provenienti da tutti i paesi europei nonché di intermediari quali parti sociali, operatori e professionisti del settore della salute e della sicurezza e consulenti in materia di SSL nell’ambiente di lavoro.

Per maggiori informazioni sul concorso e le scadenze per la presentazione delle candidature consultare il volantino dei premi per le buone pratiche.

Scarica il modulo di candidatura

Tutte le candidature sono inizialmente valutate a livello nazionale da una rete tripartita. Successivamente, vengono selezionati i vincitori nazionali che parteciperanno al concorso paneuropeo.

Per eventuali dubbi o richieste di informazioni contattare il punto focale nazionale EU-OSHA del proprio paese.

Scopri gli esempi di buone pratiche cui sono stati conferiti premi e riconoscimenti nella campagna 2016-2017