Comunicati stampa

23/06/2020

© EU-OSHA /Adam Skrzypczak

Lavori fisicamente impegnativi, come la manipolazione dei pazienti, costituiscono un fattore di rischio significativo per i disturbi muscolo-scheletrici (DMS), rendendoli una preoccupazione diffusa tra gli operatori del settore sanitario, con il mal di schiena e il dolore agli arti superiori tra i problemi comunemente segnalati. Come possiamo dunque affrontare i DMS in questo settore?

Il nostro documento di riflessione offre una panoramica dei DMS nei luoghi di lavoro della sanità, esamina i fattori di rischio e affronta interventi efficaci per prevenire, ridurre e gestire i DMS.

09/06/2020

© iStock.com/andresr

Una nuova relazione riassume i risultati del progetto pluriennale dell’EU-OSHA che esamina ricerche, politiche e prassi in materia di prevenzione dei disturbi muscoloscheletrici lavoro-correlati (DMS), volto a promuovere lo sviluppo di strategie per affrontare questo problema di salute e la sicurezza sul lavoro altamente prevalente nei contesti professionali in Europa.

08/06/2020

Photo by Andreeew Hoang on Unsplash

Nello strumento per la visualizzazione dei dati ESENER dell’EU-OSHA sono stati inseriti gli ultimi dati dell’indagine europea fra le imprese sui rischi nuovi ed emergenti (ESENER) del 2019.

Per la prima volta è possibile confrontare i risultati di ESENER 2019 con quelli di ESENER 2014 a livello europeo e per paese, settore di attività o dimensioni dell’impresa.

02/06/2020

© EU-OSHA /Ján Kisucky / Photo Competition 2009

I dispositivi di protezione individuale (DPI) intelligenti promettono di rendere possibili livelli più elevati di sicurezza e comfort sul luogo di lavoro mediante l’uso di materiali o componenti elettronici avanzati. Tuttavia, vi sono ancora problemi da risolvere prima che possano essere adottati con esito positivo nei luoghi di lavoro europei. Un nuovo documento di discussione esamina le potenzialità e i rischi insiti in tali nuove tecnologie.

Pages

Pages