Foresight

Studio prospettico sull’economia circolare e sui relativi effetti per la sicurezza e la salute sul lavoro

Keywords:

Fase 1: macroscenari

La transizione verso un’economia circolare è fondamentale per l’obiettivo dell’UE di conseguire la neutralità carbonica entro il 2050, provvedendo nel contempo a una crescita sostenibile e a posti di lavoro di qualità.

Il progetto prospettico dell’EU-OSHA esamina le ripercussioni per i diversi settori dovute all’obiettivo di mettere in atto un’economia circolare entro il 2040 e le conseguenze che ne derivano per la sicurezza e la salute sul lavoro.

Questa relazione (fase 1 del progetto) utilizza quattro scenari futuri come base di discussione sia sui potenziali rischi sia sulle opportunità. Un’attenzione particolare è riservata agli effetti della digitalizzazione (un fattore chiave del passaggio all’economia circolare) e all’impatto sul settore dei rifiuti, che avrà un ruolo decisivo in un’economia circolare futura.

Il lavoro relativo agli scenari proseguirà nella fase 2 di questo progetto, che sarà incentrata sulla diffusione e sull’adeguamento degli stessi mediante workshop e il dialogo con le parti interessate.

Scaricare in: en

Ulteriori pubblicazioni su questo argomento