You are here

Pubblicazioni
18/06/2018

Sostituzione della resina pericolosa con la stampa 3D per la fabbricazione di stampi

Sostituzione della resina pericolosa con la stampa 3D per la fabbricazione di stampi

Un produttore di profumi e preparazioni da toeletta in Croazia ha scelto di sostituire una sostanza altamente pericolosa, le resine epossidiche, con un’alternativa meno dannosa. Sebbene il processo di produzione rispettasse già i regolamenti vigenti, l’impresa ha deciso che valeva la pena passare alla stampa 3D se questa avesse protetto la salute dei suoi lavoratori. Con questa sostituzione si è ridotto sensibilmente il rischio di sviluppare, ad esempio, dermatiti allergiche da contatto e asma professionale, e sono aumentati notevolmente i livelli di produttività dei lavoratori.

Downloadin:EN