Stretching sul posto di lavoro e altri adeguamenti per consentire il reinserimento lavorativo dopo un problema alla schiena (pubblica amministrazione)
27/07/2020 Digita: Studi di casi concreti 4 pagine

Stretching sul posto di lavoro e altri adeguamenti per consentire il reinserimento lavorativo dopo un problema alla schiena (pubblica amministrazione)

Keywords:Invecchiamento e SSL, Campaign 2020-2022, Disturbi muscoloscheletrici

Questo studio di caso presenta il reinserimento efficace di una project manager dopo un anno di assenza dovuta a sindrome del piriforme, che provoca dolore ed è causata, tra l’altro, da posizioni da seduto prolungate. Grazie al contatto e all’assistenza del suo responsabile e dei colleghi durante tutto il periodo della sua assenza, lei si è sentita apprezzata e ha potuto decidere i punti chiave del suo piano di reinserimento.

Da quando la project manager è tornata al lavoro, l’azienda ha adottato una combinazione di misure (come la posticipazione dell’orario di inizio del lavoro, un software di riconoscimento vocale e attrezzature adeguate) per aiutarla a svolgere le proprie funzioni senza alcun disagio.

Questa soluzione è stata integrata dall’atteggiamento proattivo della dipendente, dalla consulenza di esperti e dall’acquisto di uno sgabello e di uno smartwatch con un timer per ricordarle di prendersi una pausa dalla posizione seduta.

Download in:EN

Ulteriori pubblicazioni su questo argomento