Slovenia: controllare l’esposizione dei lavoratori alle sostanze pericolose nella fabbricazione di elettrodomestici
02/11/2019 Digita: Studi di casi concreti 3 pagine

Slovenia: controllare l’esposizione dei lavoratori alle sostanze pericolose nella fabbricazione di elettrodomestici

Keywords:Campagna 2018-2019, Sostanze pericolose
Premio per le buone pratiche della campagna «Ambienti di lavoro sani e sicuri» 2018-2019
Organizzazione elogiata 

L’azienda manifatturiera slovena Gorenje, d.d., adotta un approccio sistematico e collaborativo per identificare ed eliminare i rischi derivanti da sostanze pericolose, coinvolgendo dirigenti, lavoratori e loro rappresentanti, oltre a un gruppo di esperti multidisciplinare.

Attraverso modifiche apportate ad attrezzature e processi e mediante una gestione e un monitoraggio migliori delle sostanze chimiche, la società ha ridotto il numero di prodotti chimici utilizzati, il numero di lavoratori esposti e i livelli di esposizione. Va ben al di là dei requisiti legislativi minimi, si impegna costantemente per migliorare la sicurezza e la salute dei lavoratori e condivide le conoscenze con altre imprese in tutta la Slovenia.

Download
download

Ulteriori pubblicazioni su questo argomento