Paesi Bassi: ridurre l’esposizione dei lavoratori a polveri dannose nel settore della coltivazione agricola
02/11/2019 Digita: Studi di casi concreti 3 pagine

Paesi Bassi: ridurre l’esposizione dei lavoratori a polveri dannose nel settore della coltivazione agricola

Keywords:Campagna 2018-2019, Sostanze pericolose, Carcinogens
Premio per le buone pratiche 2018-2019 della campagna Ambienti di lavoro sani e sicuri
Organizzazione premiata 

I braccianti possono essere esposti alla pericolosa polvere di silice cristallina del suolo, che rappresenta un rischio per la salute.

La piccola impresa agricola olandese Mansholt BV, grazie alla collaborazione con l’organismo settoriale responsabile della salute occupazionale Stigas, ha risolto il problema dell’esposizione alla polvere nel processo di cernita delle patate, mettendo in atto una serie di misure tecniche e organizzative collettive per ridurre al minimo la presenza di polvere. Attrezzature e processi sono stati modificati gradualmente per distribuire i costi nel tempo, sono stati acquistati un aspirapolvere e un carrello elevatore elettrici, eliminando così l’esposizione agli scarichi dei motori diesel all’interno dello stabilimento, e i lavoratori sono stati coinvolti attivamente nell’identificazione e nell’attuazione di possibili soluzioni.

L’approccio adottato dalla Mansholt BV è un ottimo esempio di come una piccola impresa con risorse limitate possa apportare miglioramenti concreti alla sicurezza e alla salute dei lavoratori.

Download
download

Ulteriori pubblicazioni su questo argomento