You are here

Notizie in primo piano
26/02/2019

EU-OSHA: rimane elevato il livello di soddisfazione delle parti interessate relativamente al lavoro dell’Agenzia

In base ai risultati dell’indagine sul livello di soddisfazione delle parti interessate del 2018, le prestazioni dell’EU-OSHA nello svolgimento del proprio lavoro rimangono elevate, con livelli di soddisfazione perfino superiori a quelli del 2016. Secondo l’89 % delle parti interessate, l’EU-OSHA si è data le giuste priorità in materia di salute e sicurezza sul lavoro (SSL); inoltre, per l’87 % dei partecipanti l’EU-OSHA apporta un valore aggiunto al lavoro delle organizzazioni nazionali nell’ambito della SSL. Tra i partecipanti figurano principalmente intermediari attivi sul luogo di lavoro e responsabili a livello di politiche, provenienti per l’86 % dagli Stati membri dell’UE e per il resto da paesi non UE.

Quasi tutti (93 %) affermano di aver fatto ricorso ai lavori dell’Agenzia almeno per uno scopo. Nella maggior parte dei casi si tratta di questioni legate alla salute e alla sicurezza sul lavoro a livello di impresa o di luogo di lavoro.

Inoltre, le parti interessate danno atto all’EU-OSHA del suo impegno ad apportare un contributo in termini di sensibilizzazione e di individuazione di soluzioni ai rischi in materia di SSL, e quindi a migliorare effettivamente le condizioni di lavoro sul luogo di lavoro. 

Visualizza tutti i risultati nella presentazione «EU-OSHA Stakeholder Satisfaction Survey 2018» (indagine dell’EU-OSHA sul livello di soddisfazione delle parti interessate del 2018)